L'avvocato Paone a sinistra, durante la premiazione del Cross del Sud, edizione 1988.
Memorial Paone

L’avvocato Gennaro Paone, fondatore della Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, è stato un grande sostenitore del Cross del Sud e della Coppa Speranze Gruppo Fiat. Per tale ragione, dopo la sua scomparsa, il comitato organizzatore ha deciso di ricordarlo con l’assegnazione di un Memorial a lui intitolato. Di seguito pubblichiamo una scheda sull’avvocato, oltre ad alcune foto della sua presenza al Cross del Sud.
 

Chi è l’avv. Paone
Gennaro Paone è nato a Lanciano nel 1923. Figlio dell’avv. Alberto Paone, che fu il primo sindaco di Lanciano dal 1946 al 1951, si laureò molto giovane in giurisprudenza presso l’università di Bari. 
Si dedicò con impegno alla professione dell’illustre genitore; fu infatti avvocato di valore: al possesso della tecnica giudiziaria ed alla profonda conoscenza del diritto egli aggiungeva una dote che non è di tutti e che lo distingueva particolarmente: la passione. L’amore profondo per la sua città ed il senso di solidarietà che lo legava alla sua gente gli fece sposare la causa della Banca Popolare di Lanciano. 
Egli ne abbracciò l’iniziativa e vi profuse tutte le sue energie.Dapprima come vice presidente, poi come presidente la curò come una sua creatura, ne seguì l’evoluzione e la volle sempre più estesa e importante nell’interesse della sua città. Soprattutto per suo volere, infatti, la Banca Popolare si fuse con la Banca Agricola e Industriale di Sulmona, dando vita alla Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, che così ha intrapreso un cammino diretto alla espansione in una dimensione ultra regionale.