Icilio Sideri consegna a Nives Curti, vincitrice della prova femminile del Cross del Sud 1989, il trofeo del primo posto.
Memorial Sideri

Il Cavaliere del Lavoro Icilio Sideri, per moltissimi anni presidente dell’Associazione Industriali di Chieti, insieme all’avvocato Gennaro Paone, è stato un grande sostenitore del Cross del Sud e della Coppa Speranze Gruppo Fiat. Per tale ragione, dopo la sua scomparsa, il comitato organizzatore ha deciso di ricordarlo con l’assegnazione di un Memorial a lui intitolato. Di seguito pubblichiamo una sua scheda, oltre ad alcune foto della sua presenza al Cross del Sud.
 

Chi è Icilio Sideri
Icilio Sideri è nato a Lanciano l’8 febbraio 1929. Aprì a diciannove anni un’officina per la riparazione degli autotreni. Nel 1960 rilevò una fabbrica di ribaltabili. Nel giro di due anni ampliò gli impianti e aumentò a 40 il numero dei collaboratori. Costituì così la Società S.Marco srl. Nel 1964 costruì un nuovo stabilimento. Iniziò la costruzione delle barriere metalliche stradali, collocandosi al terzo posto tra i produttori italiani del settore. Nel periodo di crisi cercò nuovi sbocchi in Nord Africa, ottenendo tra il 1976 e il 1981 un aumento di fatturato. Cessata l’attività all’estero, ristrutturò l’azienda, costituendo nel nuovo quadro societario anche una società di servizio: la Sogeco. Nei tre stabilimenti occupò circa 250 dipendenti e ha dato lavoro in pari misura anche all’indotto. Fu componente del direttivo dell’Associazione degli Industriali della Provincia di Chieti, di cui fu presidente ininterrottamente dal 1983 al 2002. È stato consigliere della Camera di Commercio di Chieti, presidente del Sindacato metalmeccanico e membro del consiglio di reggenza della Banca d’Italia di Chieti, della Fondazione Negri Sud e dell’Interporto Val Pescara.